SISMA CENTRO ITALIA

Scritto da maurizio
Categoria: Circolari
il 29/08/2016
Visite: 1493

Cari colleghi,

a seguito dei recenti tragici eventi sismici avvenuti nella nostra Regione ed alle Regioni Lazio, Umbria e Marche, il Consiglio Nazionale degli Ingegneri si è immediatamente messo in contatto con la Protezione Civile per segnalare la disponibilità di ingegneri volontari a recarsi nelle zone colpite dal sisma.

Gli ingegneri disponibili, iscritti nel settore a) Civile – Ambientale, verranno suddivisi nelle seguenti categorie:

– agibilitatori (che hanno frequentato i corsi per il rilievo del danno e valutazione dell’agibilità organizzati in collaborazione con gli Ordini provinciali degli ingegneri ed il Dipartimento Nazionale di Protezione Civile della durata di circa 60 ore);

– colleghi che non hanno frequentato i corsi DPC ma sono intervenuti sul campo per le emergenze L’Aquila e/o Emilia;

– colleghi esperti nelle verifiche di fabbricati.

Per comunicare la disponibilità occorre inviare una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e per conoscenza alla segreteria dell’Ordine Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., con oggetto SISMA CENTRO ITALIA compilando la scheda allegata modulo_IPE_disponibilità; questo Ordine trasmetterà al CNI ed all’IPE l’elenco delle disponibilità secondo le procedure stabilite. Verranno scelti solo quelli che passeranno attraverso gli Ordini provinciali. Contestualmente, per permettere al CNI di avere subito conoscenza del flusso di disponibilità, si dovrà compilare online e trasmettere, esclusivamente per via telematica, il modulo scaricabile dal sito “Tuttoingegnere” al seguente link:

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSc2o5uqoVBSTT8gm9VJcilLBPIS_SXVoxZjMpQQ2FtxmtpW2g/viewform

La disponibilità può essere data a partire dalla settimana che va dal 4 settembre in poi

Ovviamente gli iscritti possono proporre la propria adesione per più settimane ed anche per settimane diverse da quelle indicate. I responsabili del CNI e del DPC hanno precisato che per ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri, nella prima fase (presumibilmente nel primo mese) verranno utilizzati tutti quelli tra i circa 1.500 ingegneri italiani che hanno frequentato e superato il corso di agibilitatori e sono inscritti nell’elenco NTN Nucleo Tecnici Nazionale; in una seconda fase saranno presi in considerazione gli altri ingegneri.

Si avvisa che raggiungere le zone colpite dal sisma per via autonoma è praticamente impossibile.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del FileCreato
Scarica questo file (CIRC.CNI 773-24.08.16-EVENTO SISMICO.pdf)CIRC.CNI 773-24.08.16-EVENTO SISMICO.pdf 963 kB29-08-2016 16:27
Scarica questo file (SISMA CENTRO ITALIA 2016_CIRCOLARE N  2_allegato.pdf)SISMA CENTRO ITALIA 2016_CIRCOLARE N 2_allegato.pdf 92 kB29-08-2016 16:27
Torna su