Nuovi Decreti attuativi sull'efficienza energetica degli edifici

Scritto da maurizio
Categoria: Notizie
il 09/09/2015
Visite: 3461

Si pubblicano i Nuovi Decreti attuativi sull'efficienza energetica degli edifici" che entreranno in vigore dal 01/10/2015

     In data 15.07.2015 sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale gli attesi Decreti attuativi, già previsti dal D.Lgs. 192/2005, di completamento del recepimento della Direttiva Europea 2010/31/UE, concernenti la prestazione energetica degli edifici e degli impianti termici ad essi asserviti.

I Decreti Ministeriali, tutti datati 26/06/2015, introducono nuove ed importanti novità e modifiche al quadro normativo di riferimento in materia di prestazione energetica degli edifici e di utilizzo razionale dell’energia.

Questi tre nuovi Decreti, le cui disposizioni entreranno in vigore a partire dal 01/10/2015, costituiscono le nuove Linee Guida cogenti in materia e contemplano nuovi requisiti minimi, nuove modalità di calcolo della prestazione energetica per gli edifici e gli impianti associati, nuovi modelli di redazione della relazione tecnica di progetto (ex L.10/1991), dell’Attestato di Prestazione Energetica (APE) e dell’Attestato di Qualificazione (AQE), nonché l’istituzione di nuovi strumenti amministrativi che consentiranno, si auspica, l’attuazione di un più efficiente controllo sulle attività di certificazione e di una più agevole implementazione e gestione del Catasto degli edifici e dei relativi APE a livello Nazionale.

Di seguito i titoli dei nuovi Decreti:

  1. Applicazione delle metodologie di calcolo delle prestazioni energetiche e definizione delle prescrizioni e dei requisiti minimi degli edifici. (15A05198) (GU Serie Generale n.162 del 15-7-2015 - Suppl. Ordinario n. 39) con n.1 Allegato e n. 2 Appendici.

definisce (art.1) “le modalità di applicazione della metodologia di calcolo delle prestazioni energetiche degli edifici, ivi incluso l'utilizzo delle fonti rinnovabili, nonché le prescrizioni e i requisiti minimi in materia di prestazioni energetiche degli edifici e unità immobiliari, nel rispetto dei criteri generali di cui all'art. 4, comma 1, del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192, come riportati nell'Allegato 1”.

  1. Schemi e modalità di riferimento per la compilazione della relazione tecnica di progetto ai fini dell'applicazione delle prescrizioni e dei requisiti minimi di prestazione energetica negli edifici. (15A05199) (GU Serie Generale n.162 del 15-7-2015 - Suppl. Ordinario n. 39) con n. 3 Allegati.

definisce (art.1) “gli schemi e le modalità di riferimento per la compilazione della relazione tecnica di progetto, in funzione delle diverse tipologie di lavori: nuove costruzioni, ristrutturazioni importanti, interventi di riqualificazione energetica”.

  1. Adeguamento del decreto del Ministro dello sviluppo economico, 26 giugno 2009 - Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici. (15A05200) (GU Serie Generale n.162 del 15-7-2015 - Suppl. Ordinario n. 39) con n. 1 Allegato e n. 4 Appendici.

con il fine di favorire (art.1) “l'applicazione omogenea e coordinata dell'attestazione della prestazione energetica degli edifici e delle unità immobiliari … (omissis)… su tutto il territorio nazionale

definisce (art.1):

“a) le Linee guida nazionali per l'attestazione della prestazione energetica degli edifici;

b) gli strumenti di raccordo, concertazione e cooperazione tra lo Stato e le regioni;

c) la realizzazione di un sistema informativo comune per tutto il territorio nazionale per la gestione di un catasto nazionale degli attestati di prestazione energetica e degli impianti termici”.

Tra le principali novità, a puro titolo di esempio,si evidenziano:

  • nuove modalità di svolgimento del servizio di attestazione della Prestazione Energetica degli edifici e nuovi adempimenti (obblighi in capo sia al committente che al Certificatore: nomina prima dell’inizio dei lavori, sopralluogo, contenuti APE, AQE, modalità operative e attività minime da assicurare durante le procedure di attestazione, consegna APE);
  • nuovo format del modello per la redazione dell’APE;
  • indicazioni sui contenuti della relazione tecnica ex art.28 D.Lgs. 192/2005;
  • nuove informazioni e nuovi indicatori dell’APE;
  • nuovo schema di annuncio commerciale per vendita o locazione di edifici;
  • nuova scala di classi energetiche di riferimento per attestare la prestazione energetica degli edifici;
  • la conferma (in quanto già previsto dalla legislazione previgente e contrariamente alla consuetudine finora attuata da molti) dell’inserimento obbligatorio nell’APE delle informazioni correlate al miglioramento della prestazione energetica (comprensiva di diagnosi energetica e relativa valutazione economica, contrariamente alle difformi suddivisioni comparse in molte delle recenti offerte lavorative pubblicizzate da operatori senza scrupoli);
  • l’istituzione di un sistema informativo comune su tutto il territorio nazionale (SIAPE) per la gestione di un catasto unificato degli edifici, degli APE e di relativi controlli ed ispezioni pubblici (art.3 comma2 lettera d));

e molte altre per le quali è possibile fare riferimento alla documentazione allegata che contiene gli stralci della Gazzetta Ufficiale sulla quale sono stati pubblicati i Decreti in argomento.

a cura della Commissione Impianti ed Energia – Ordine Ingegneri Pescara

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del FileCreato
Scarica questo file (Decreto 26 giugno 2015-ReqMinimi.pdf)Decreto 26 giugno 2015-ReqMinimi.pdf 231 kB11-09-2015 11:09
Scarica questo file (allegato1 DMreq minimi.pdf)allegato1 DMreq minimi.pdf 541 kB11-09-2015 11:11
Scarica questo file (appendice A DMreq minimi.pdf)appendice A DMreq minimi.pdf 395 kB11-09-2015 11:11
Scarica questo file (appendice B DMreq minimi.pdf)appendice B DMreq minimi.pdf 319 kB11-09-2015 11:12
Scarica questo file (Decreto 26 giugno 2015-Relazione tecnica.pdf)Decreto 26 giugno 2015-Relazione tecnica.pdf 213 kB11-09-2015 11:18
Scarica questo file (Allegato 1 Relazione tecnica.pdf)Allegato 1 Relazione tecnica.pdf 358 kB11-09-2015 11:19
Scarica questo file (Allegato 2 Relazione tecnica.pdf)Allegato 2 Relazione tecnica.pdf 338 kB11-09-2015 11:19
Scarica questo file (Allegato 3 Relazione tecnica.pdf)Allegato 3 Relazione tecnica.pdf 325 kB11-09-2015 11:19
Scarica questo file (Decreto 26 giugno 2015-Certificazione.pdf)Decreto 26 giugno 2015-Certificazione.pdf 234 kB11-09-2015 11:20
Scarica questo file (Allegato 1 e appendici Certificazione.pdf)Allegato 1 e appendici Certificazione.pdf 1133 kB11-09-2015 11:20
Torna su